Scheda opera

Ricerca avanzata

Seleziona una voce per filtrare la tua ricerca.

Il muro

data
1950 ~ 1959
sede
Palazzo Buonaccorsi
collocazione
Secondo piano / sala 13
tecnica
Olio su tela 65x49cm
n. inventario
326
tipologia
Pittura

Descrizione

L’opera, dalle tinte scure, presenta una stesura del colore materica nella gran parte della superficie, tanto da essere incisa nettamente. Compaiono sfregi, segni e graffiti che sembrano far riferimento a un linguaggio misterioso e sconosciuto, quasi primordiale. Si impone quasi al centro della tela una sorta di croce dipinta in rosso, come ferita sanguinante inflitta alla superficie.

L’artista è uno degli otto esponenti del primo movimento astratto cinese ospitati a Macerata nella “Collettiva 8 artisti gruppo ‘Ton fan’ di Tapei”. L’esposizione, curata dalla Brigata “Amici dell’Arte” e dalla Galleria “Numero” di Firenze, viene organizzata nella Pinacoteca Comunale di e di Macerata dal 21 al 29 novembre 1959. In quell’occasione il dipinto venne donato dall’artista.

All’esposizione prendono parte oltre a Yan Shia, Hsiao Chin, Hsiao Ming – Hsien, Ho Hsüeh – Kang, Li Yuen – Chia, Oyan Wen – Yuen, Tsai Hsia – Lin e Wu Hao.